CO2 prezzi alle stelle in UE

CO2 prezzi alle stelle in UE

Con la liberalizzazione del mercato elettrico italiano, approvata con la legge 77 del 2007 (legge sulla concorrenza), il numero degli operatori di settore è cresciuto esponenzialmente superando oggi la soglia dei 700.

Uno dei principali motivi che viene menzionato quando si parla dell’elevato incremento dei prezzi dell’energia elettrica è il costo delle quote di emissione dei gas a effetto serra.


Lo scopo per cui queste quote sono state imposte sul mercato è che gli impianti industriali inquinanti (raffinerie, fabbriche di ferro e acciaio, di cemento, di vetro e ceramica, di carta, le centrali termiche, i grossi impianti di combustione, ecc..) riducano il prima possibile le loro emissioni nell’atmosfera, incentivati (o disincentivati) dal costo elevato che sono obbligati a pagare.

Nei paesi dell’Unione Europea il mercato delle quote è regolamentato dalla direttiva 2003/87/CE.

Nelle ultime settimane, il prezzo delle quote di emissione nel mercato europeo ha superato i 50 €/tonnellataun aumento del 150% rispetto al valore di un anno fa.

Emettere gas serra in Europa non è mai costato così tanto alle imprese.

Ecco il link dove puoi scaricare la direttiva UE
https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:32003L0087&from=en

Hai bisogno di un consiglio? Contattaci!

📞 011.6185078
📧 commerciale@energevolution.com
💻 www.energevolution.com

Autore

Leave a Reply

Copyright © ENER-G EVOLUTION SRL • P.Iva 11511770015 • REA TO 1218969 • Capitale Sociale € 10.000,00 (i.v.) • Privacy PolicyCookie Policy

Powered by Aura Consulting S.r.l.s. - ©
Sede Legale: via XX Settembre, 16 Misterbianco 95045 (CT)
P.IVA 05256520874
Sito mobile