FESR Piemonte 2021/2027 – Prossima apertura sportello “Efficienza energetica e fonti rinnovabili per le imprese”

  • Home
  • Blog
  • News
  • FESR Piemonte 2021/2027 – Prossima apertura sportello “Efficienza energetica e fonti rinnovabili per le imprese”
FESR Piemonte 2021/2027 – Prossima apertura sportello "Efficienza energetica e fonti rinnovabili per le imprese"

FESR Piemonte 2021/2027 – Prossima apertura sportello “Efficienza energetica e fonti rinnovabili per le imprese”

La Giunta Regionale del Piemonte ha approvato lo stanziamento dei fondi previsti dal PR FESR 2021-2027, Priorità II, Transizione ecologica e resilienza, demandando alla Direzione Regionale Ambiente Energia e Territorio l’adozione degli atti e dei provvedimenti necessari per l’attuazione della Deliberazione 18 marzo 2024, n. 15-8311 (PDF).

La misura è rivolta alle PMI e le Grandi Imprese per le quali saranno stabiliti differenti requisiti minimi di ammissibilità.

La dotazione finanziaria prevista dal bando risulta ripartita come segue:

  1. Azione II.2i.2, “Efficientamento energetico nelle imprese” ammonta ad € 28.137.000.

La misura prevede i seguenti interventi:

  1. impianti di cogenerazione ad alto rendimento;
  2. interventi di razionalizzazione dei cicli produttivi e utilizzo efficiente dell’energia;
  3. interventi di efficientamento energetico di edifici delle imprese;
  4. installazione di sistemi di building automation connessi agli interventi di efficientamento;
  5. sviluppo di processi innovativi volti al risparmio energetico, compresa l’eventuale ingegnerizzazione di nuove linee di produzione efficienti.

L’agevolazione potrà coprire fino al 100% dei costi ammissibili dell’intervento e sarà costituita da una quota a fondo perduto e una quota finanziamento agevolato.

  1. Azione II.2ii.2 “Promozione dell’utilizzo delle energie rinnovabili nelle imprese” ammonta ad € 25.500.000.

La misura prevede i seguenti interventi:

  1. impianti di cogenerazione ad alto rendimento alimentati a fonti rinnovabili;
  2. installazione di impianti a fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica attraverso lo sfruttamento dell’energia idraulica e solare-fotovoltaica;
  3. installazione di impianti a fonti rinnovabili per la produzione di energia termica attraverso lo sfruttamento dell’energia dell’ambiente, geotermica, solare termica o da biomassa;
  4. produzione di idrogeno verde da energia elettrica rinnovabile;
  5. sistema di accumulo/stoccaggio dell’energia prodotta di media e piccola taglia.

L’agevolazione potrà coprire fino al 100% dei costi ammissibili dell’intervento e sarà costituita da una quota a fondo perduto e una quota finanziamento agevolato.

Le due tipologie di investimento potranno essere effettuate disgiuntamente.

Il sostegno agli interventi sopra descritti è assicurato esclusivamente alle iniziative individuate attraverso una diagnosi energetica, almeno su base biennale.

L’apertura dello sportello del Bando “Efficienza energetica e fonti rinnovabili per le imprese”, da parte della Direzione Regionale Ambiente Energia e Territorio, è prevista nelle prossime settimane.

Contattaci per maggiori informazioni.

📞 011.6185078
📧 [email protected]
💻 www.energevolution.com

Leave A Reply